giovedì 10 dicembre 2009

Le aziende parlano itanglese

Ne parlavamo proprio domenica sera con 2 amici. E' impressionante l'uso che si fa di termini inglesi in azienda, anche per parlare di cose che hanno un rispettabilissimo termine corrispondente in italiano. E adesso una ricerca avvalora le nostre rimostranze.
Esempi? Breef, brainstorming, deliverare (orribile!!), e simili, che farebbero rivoltare nella tomba i puristi della lingua, ma che sono ormai entrati nell'uso comune. E chi non li capisce o si rifiuta di usarli? Bè, scontato, è OUT!

4 commenti:

Agostini Associati ha detto...

Anche nel 2010 l'Itanglese continua a crescere: +223% in un anno secondo l'ultima ricerca di Agostini Associati. Le tre parole più utilizzate sono: SOCIAL, BUSINESS e SMART.
www.agostiniassociati.it/itanglese.php

Cristina ha detto...

Vi segnalo questo blog, nato per rilevare la presenza di parole itanglesi nella comunicazione di tutti i giorni.
http://stopitanglese.it/

DanieLa ha detto...

@Cristina: fantastico ;)

Cristina ha detto...

Non solo le aziende, l'Itanglese fa ormai parte della nostra vita quotidiana! Ecco alcune considerazioni sull'uso di aglicismi da parte delle principali emittenti radio nazionali.
http://stopitanglese.it/radio-italiana-201107.html